Home Revigozzo Valnure Castelli S.P.Q.R. Autori Gastronomia Contatti Link
Aggiornamenti
Antiquitatis analecta
Curiosità...
D. M. Ausonio
Detti latini
Disticha Catonis
Favole di Fedro
Motti e meridiane
Proverbi latini
Publilio Siro
.
Ego sum Qui sum
Antico Testamento
Nuovo Testamento
.
Nisi Dominus...
Ante colligationem
Itinerarium
Preghiere comuni
.
 
    A    
    B    
    C    
    D    
    E    
    F    
    G    
    H    
    I    
    L    
    M    
    N    
    O    
    P    
    Q    
    R    
    S    
    T    
    U    
    V    
Ne gloriari libeat alienis bonis. (Fedro)

C=50
Caecus caecum ducet in foveam
:
Un cieco che ne guida un altro lo porta nel fosso.
Caecus et ignorans passu gradiuntur eodem:
Un cieco e un ignorante procedono allo stesso modo.
Caecus non iudicet de colore:
Un cieco non può dare consigli sui colori.
Caelos non penetrat oratio, quam canis orat:
La preghiera del cane non giunge in cielo.
Raglio d’asino non arriva in cielo.

Camelus desiderans cornua, perdidit aures:
Il cammello che desidera le corna perde le orecchie.
Canes qui plurimum latrant, per raro mordent
:
Canis qui plurimum latrat, per raro mordet:
Can che abbaia non morde.

Canes timidi vehementius latrant:
Quanto più il cane ha paura tanto più abbaia.
Canis caninam non est mordere pellem:
Cane non mangia cane.
Canis festinans caecos parit catulos:
Il cane frettoloso partorisce i cuccioli ciechi.
La gatta frettolosa fece i gattini ciechi.

Capram portare non possum, et imponitis bovem:
A chi non può portare una capra inutile metterli addosso un bue.
Carente capite non opus est pileo:
Se manca la testa non serve il cappello.
Cattus amat piscem, sed non vult tangere flumen.
Al gatto piace il pesce, ma odia l'acqua.
Cauda de vulpe testatur
:
La volpe si conosce dalla coda.
Cave tibi a cane muto et aqua silenti:
Guardati dal cane che non abbaia e dalle acque chete.
Caveat emptor:
Il compratore faccia attenzione.
Centum viri unum pauperem spoliare non possunt:
Neppure cento ladri possono derubare un povero.
Cepisti volucres, alius sed rete tetendit:
Uno scuote il cespuglio, l’altro acchiappa l’uccello.
Citius venit malum, quam revertitur:
Il male vien a cavallo e se ne va a piedi.
Cito maturum, cito putridum:
Presto maturo presto marcio.
Cito rumpes arcum, semper si tensum habueris:
Se tieni l'arco sempre teso lo spezzerai in fretta.
Clam se subducere e circulo:
Andarsene alla chetichella.
Clara pacta, amicitia longa:
Patti chiari, amicizia lunga.
Clavus clavo pellitur:
Chiodo scaccia chiodo.
Cogitationis poenam nemo patitur:
Almeno i pensieri non pagano tasse.
Colubrum in sinu fovere:
Allevare una serpe in seno.
Commune naufragium omnibus solacium:
Un naufragio collettivo è un sollievo per tutti.

Mal comune mezzo gaudio.
Compressis manibus sedere
:
Starsene con le mani in mano.
Conscientia mille testes:
La propria coscienza vale mille testimoni.
Consilium a quocumque, senes etiam, accipe prudens:
Anche se sei vecchio e prudente non disprezzare i consigli altrui.
Consonus esto lupis cum quibus esse cupis:
Devi essere come i lupi se vuoi vivere con loro.
Consuetudinis magna vis est
:
Grande è la forza dell’abitudine.
Consuetudo altera lex:
L’uso fa legge.
Contumeliam si dices, audies:
Riascolterai le maldicenze che dici.
Conubia sunt fatalia:
Solo il cielo conosce come finirà un matrimonio.
Cor non mentitur:
Cuore di mamma non sbaglia.
Cornix cornici nunquam effodit ocellum:
Corvi con corvi non si cavano gli occhi.
Corvus non alis nigrior esse potest
:
Un corvo non può essere più nero delle sue ali.
Corvus saepe sub columbae pennis habitat:
Il corvo spesso si nasconde sotto le sembianze della colomba.

Crescit amor nummi, quantum ipsa pecunia cresci
t:
L'amore per i soldi cresce con loro.
Crudelius est quam mori semper mortem timere:
Temere la morte è morire a poco a poco.
Cui bonus est vicinus, felix illucet dies:
Buon vicino, buon mattino.
Cui finis est licitus, etiam media sunt licita:
Il fine giustifica i mezzi.
Cuivis hominis est errare:
Sbagliare è umano, perseverare diabolico.
Cum dixeris quod vis, audies quod non vis:
Se dici quello che pensi ascoltarai quello che non vorresti.
Cum domino semper pugna sinistra fuit:
Il padrone ha sempre ragione.
Cum recte vivas, ne cures verba malorum:
Fa il dovere e non temere.
Cuncta potest facere Deus:
Dio può tutto.
Currus bovem trahit:
Mettere il carro innanzi ai buoi.
Custodit vitam, qui custodit sanitatem:
Vive a lungo chi si cura.

Segnala questa pagina ad un amico:

Attenzione: l'utilizzo del presente modulo non comporta la registrazione di alcuna informazione.
Ringraziando quanti, visitando queste pagine, apprezzano i nostri continui sforzi per offrire sempre qualche cosa di nuovo ricordiamo che i commenti e le traduzioni sono proprietà del sito
http://www.pievedirevigozzo.org
Ne consegue che le citazioni restano di pubblico utilizzo ma dei "Commenti e traduzioni" ne viene concesso l'uso solo per scopi non commerciali e/o didattici e solo a condizione venga citata la fonte.
Home Revigozzo Valnure Castelli S.P.Q.R. Autori Gastronomia Contatti Link
Grazie per la visita:
pagine viste dal 20.02.06
Visita Revigozzo
con
"Google Maps Street View"
Latinamente.it
Cicero latin tutor.it
Nuntii latini.fi
Nuntii latini.de
Ultimo aggiornamento: 01.10.2015
Diritti riservati come da
Creative Commons License 2.5
CreativeCommons License
Realizzato da Luca, Catia, Mariuccia e Antonio.
Ottimizzato per Internet Explorer e Mozilla Firefox, risoluzione consigliata 800*600 - 1024*768 pixel.
Tutti i diritti riservati.