Home Revigozzo Valnure Castelli S.P.Q.R. Autori Gastronomia Contatti Link
Aggiornamenti
Antiquitatis analecta
Curiosità...
D. M. Ausonio
Detti latini
Disticha Catonis
Favole di Fedro
Motti e meridiane
Proverbi latini
Publilio Siro
.
Ego sum Qui sum
Antico Testamento
Nuovo Testamento
.
Nisi Dominus...
Ante colligationem
Itinerarium
Preghiere comuni
.
 
    A    
    B    
    C    
    D    
    E    
    F    
    G    
    H    
    I    
    L    
    M    
    N    
    O    
    P    
    Q    
    R    
    S    
    T    
    U    
    V    
Ne gloriari libeat alienis bonis. (Fedro)

I=104
Ibi nihil, parumve pacis, ubi mulier viri partes sibi arrogat:
Non c'è pace o ce n'è poca quando la moglie subentra al marito.
In casa non c’è pace, quando gallina canta e gallo tace.

Ibi quaestus est, ubi sit hominum frequentia:
C'è possibilità di guadagno dove c'è movimento di persone.
Ibi semper est victoria, ubi concordia est:
Si vince sempre quando si va d'accordo.
L’unione fa la forza.

Id quod adest bonum consulendum:
Tutto quello che si tocca deve essere considerato buono.
Bisogna pigliare il mondo come viene.

Ieiunus raro stomachus vulgaria temnit:
Un stomaco digiuno raramente teme le pietanze non raffinate.
Ignarus rediit Romam deductus asellus:
Chi bestia va a Roma, bestia ritorna.
Ignavis fortuna favet:
La fortuna favorisce i fanulloni.
Ignavis semper feriae sunt:
I fanulloni sono sempre in festa.
Igne semel tactus, timet ignem postmodo cattus:
Gatto scottato dall’acqua calda, ha paura anche di quella fredda.
Ignis aurum probat:
L’oro si prova col fuoco.
Ignis prope stipulam non est tutum:
Stoppia e fuoco non stan bene insieme.
Illa domus labetur, ubi colus imperat ensi.
Non durerà a lungo quella casa dove il fuso ha più potere della spada.
La gallina non deve cantare al posto del gallo.

Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet:
L'ignorante non ha mai dubbi.
Illic enim patria est, ubi tibi sit bene:
La patria è dove si sta bene.
Illic est oculus, qua res est quam adamamus:
L'occhio corre dev'è la cosa che amiamo.
Imago animi vultus, indices oculi:
Gli occhi sono lo specchio dell'anima.
Iracundiam qui vincit, hostem superat maximum:
Chi vince l'iracondia vince il più grande nemico.
Impatiens socii est omnis amor:
L'amore non sopporta amici.
Impedit omne forum defectus denariorum:
La mancanza di soldi impedisce di fare ricorso ad ogni tribunale.

Senza denari non si paga l'oste
Imperat aut servit collecta pecunia cuique:
Il denaro è un buon servo ed un cattivo padrone.
Impia, sub dulci melle, venena latent:
Sotto il dolce del miele si nascondono i peggiori veleni.
Impletus venter non vult studere libenter:
A pancia piena si studia mal volentieri.
Importunus erit crebo quicumque rogabit
:
Inutile aiutare chi non accetta consigli.
Impossibilium nulla obligatio est:
Nessuno è obbligato a fare l'impossibile.
Improba vita mors optabilior.
La morte è preferibile a una vita vergognosa.
Improbe Neptunum accusat, qui iterum naufragium facit:
A torto si lamenta con Nettuno chi fa naufragio due volte di seguito.
In amaritudine salus:
Ciò che è amaro in bocca fa bene allo stomaco.
In angustiis apparent amici:
Gli amici si riconoscono nel momento del bisogno.
In cauda venenum:
Il veleno sta nella coda.
Incidit in flammas, cupiens vitare favillas:
Cercando di evitare le scintille cade tra le fiamme.
Incidit in foveam, qui primus fecerat illam:
Chi per primo ha scavato la fossa ci cade dentro.
Incipias cave quod mox perfecisse negabis:
Attento a non iniziare quello che da subito dovrai interrompere.
Incipis invitus cessasque invitus ab esu:
Inizi di malavoglia, ma poi smetti di malavoglia di mangiare.
A far l'amore e a mangiare basta solo incominciare

Industriam adiuvat Deus:
Aiutati che Dio ti aiuta.
Inepta est largitio, quae indignis accidit:
E' sprecata l'elemosina fatta a chi non merita.
Si sputa in mano chi fa del bene al villano.

In expuentis recidit faciem, quod in caelum expuit:
Ti ritorna sul viso quanto sputi verso il cielo
In faciem recidit, quidquid in astra iacit
:
Ti ritorna sul viso quanto sputi verso il cielo.
Inferior horret, quidquid peccat superior:
Trema il dipendente quando sbaglia il capo.
Infideli in minimis, ne credas maiora:
Chi è infido nelle cose banali lo è ancora più in quelle importanti.
In fine videbitur cuius toni:
Un salmo non è finito se non si dice il gloria.
In foribus propriis canis est audacior omnis:
Nel proprio cortile ogni cane è il più coraggioso.
Ingrati immemores beneficiorum esse solent homines:
Spesso gli uomini dimenticano i benefici ricevuti.
Ingrato benefaciens perdit oleum et operam:
Spreca l'olio e la fatica chi fa del bene ad un ingrato.
Ingratus unus miseris omnibus nocet:
Basta un ingrato per danneggiare tutti i bisognosi.
Inimici sui amicum nemo in amicitiam sumit:
Nessuno prende come amico l'amico del nemico.
Inimicum, quamvis humilem, docti est metuere:
E' da saggi temere il nemico anche se ritenuto insignificante.
Iniuriarum remedium est oblivio:
La miglior vendetta per un'ingiuria è dimenticarsene.
In maledicto plus iniuriae quam in manu:
Si offende più con la parola che con la mano.
A volte la lingua è più tagliente della spada.

In minimis periclitari:
Annegare in un bicchier d’acqua.
In nocte consilium:
La notte porta consiglio.
Inopi beneficium bis dat qui dat celeriter:
Aiuta due volte un povero chi lo aiuta subito.
Inopi nullus amicus:
Nessuno è amico del povero.
Un povero non tiene parenti.

Inopiae desunt multa, avaritiae omnia:
Tante cose mancano al povero, all'avaro tutte.
Inops, potentem dum vul imitari, perit:
Va in rovina il povero che vuole imitare il potente .
In patria natus non est propheta vocatus:
Nessuno è profeta in patria.
In periculo non est dormiendum:
Nel pericolo non bisogna dormire.
In quo nascetur, asinus corio morietur:
L'asino muore dentro alla pelle in cui è nato.
Chi nasce asino, asino muore.

In risu agnoscitur fatuus:
Lo stolto si riconosce dal riso.
In saltu uno duos capere capros:
Prendere due piccioni con una fava sola.
Insectantur minora, ubi maiora non suppetunt:
Ci si accontenta delle cose più umili, quando mancano quelle nobili.
Accontentarsi del pane in mancanza del companatico.

In silvam ne ligna feras, nec in mare aquam:
Non portare legna nei boschi nè acqua al mare.
Insperata accidunt magis quam speres:
La cose insperate capitano più spesso di quanto si creda.
Inspice bis potum, et chartam subscribe scienter:
Guarda due volte cosa bevi e firma sapendo cosa fai.
Instar aquae tempus:
Il tempo scorre incessantemente come l’acqua.
In suo municipio quisque plurimum potest:
A casa sua ognuno è il migliore.
Ogni gallo è re sul suo letamaio.

In teneris consuescere multum est:
La pianta va raddrizzata finchè è giovane.
Inter armorum strepitus verba iuris civilis exaudiri non possunt
:
Dove rullano i tamburi, taccion le leggi.
Inter caecos regnat strabo:
Tra ciechi l'orbo è re.
Inter calicem et os multa cadunt:
Tra il bicchiere e la bocca cadono molte cose
Inter dictum et factum multum differt:
Tra il dire e il fare la differenza è enorme.
Tra il dire e il fare c'è in mezzo il mare.
Inter malleum et incudem:
Essere tra l'incudine e il martello.
Inter manum et mentum multa cadunt
:
Dalla mano al mento cadono molte cose.
Inter os et offam multa intervenire posse:
Tra la bocca e il boccone possono accadere molte cose.
Inter verba et actus magnus quidam mons est
:
Tra il dire e il fare c'è nel mezzo un grande monte.
Intus habet quod poscit:
Cercare una cosa ed averla in mano.
In varietate voluptas
:
Tutto ciò che è nuovo è desiderabile.
Invenit interdum caeca columba pisum:
Talvolta anche una colomba cieca trova un granello.
Inventa lege, inventa fraus.

Fatta la legge, trovato l'inganno.
In vento scribit laedens; in marmore laesus:
Colui che offende scrive nel vento, l'offeso sulmarmo.
In verbo suavis, in re gravis:
Dolce a parole ma severo nei fatti.
In vestimentis non est sapientia mentis:
La saggezza non la si misura dall'aspetto.
L’abito non fa il monaco.

Invidia gloriae comes.

Linvidia è compagna della gloria
Invidia inter pares.
Il tuo nemico è quello che fa il tuo stesso mestiere.
Invidus acer obit, sed livor morte carebit
L'invidioso muore di bile, ma l’invidia non more mai.
Invidus a propria roditur invidia:
L'invidioso è roso dalla sua stessa invidia.
Invite data non sunt grata:
Le cose fatte controvoglia non sono gradite.
Invitis canibus venari haud facile est:
Non si può cacciare con cani che non ne hanno voglia.
Ioci instar ovium, non instar canum mordere debent:
Gli scherzi devono mordere come la pecora, non come il cane.
Ioco vir verum fert aliquando:
Ogni tanto per scherzo si dice il vero.
Iocus, dum optimus, cessandum:
Ogni gioco va interrotto sul più bello.
Ipsa dies quandoque parens, quandoque noverca:
Il giono stesso una volta è madre e una volta è matrigna.
Ipsa quidem virtus pretium sibi:
La virtù si premia da sola.
Ira furor brevis est:
L'ira è una breve pazzia.
Ira initium insaniae
:
L'ira è il primo sintomo della pazzia.
Irritare canem noli dormire volentem:
Non svegliare il can che dorme.
Is ridet qui cras flebit:
Piange domani chi ride oggi.
Ita amicum habeas, posse ut facile fieri hunc inimicum putes:
Comportati con il tuo amico come se ritenessi che facilmente possa diventare un nemico
Ita divis est placitum, voluptatem ut maeror comes consequatur:
Così è piaciuto agli dei, che il dolore sia compagno del piacere.
Iteranti culpam non solet dari venia:
Non va perdonato chi ricade nella stessa colpa.
Iucundum est narrare sua mala:
E' piacevole parlare dei propri mali.
Iudex ille sapit, qui tarde censet et audit.
E' saggio quel giudice che decide con calma e sa ascoltare.
Iudex in causa propria nemo esse potest
:
Nessuno può essere giudice nelle proprie cause.
Ius rationis abest, ubi saeva potentia regnat:
Dove regna la forza non esiste il diritto.
Contro la forza ragion non vale.

Iuventus, ventus.
La giovinezza passa veloce come il vento.

Segnala questa pagina ad un amico:

Attenzione: l'utilizzo del presente modulo non comporta la registrazione di alcuna informazione.
Ringraziando quanti, visitando queste pagine, apprezzano i nostri continui sforzi per offrire sempre qualche cosa di nuovo ricordiamo che i commenti e le traduzioni sono proprietà del sito
http://www.pievedirevigozzo.org
Ne consegue che le citazioni restano di pubblico utilizzo ma dei "Commenti e traduzioni" ne viene concesso l'uso solo per scopi non commerciali e/o didattici e solo a condizione venga citata la fonte.
Home Revigozzo Valnure Castelli S.P.Q.R. Autori Gastronomia Contatti Link
Grazie per la visita:
pagine viste dal 20.02.06
Visita Revigozzo
con
"Google Maps Street View"
Latinamente.it
Cicero latin tutor.it
Nuntii latini.fi
Nuntii latini.de
Ultimo aggiornamento: 01.10.2015
Diritti riservati come da
Creative Commons License 2.5
CreativeCommons License
Realizzato da Luca, Catia, Mariuccia e Antonio.
Ottimizzato per Internet Explorer e Mozilla Firefox, risoluzione consigliata 800*600 - 1024*768 pixel.
Tutti i diritti riservati.