Home Revigozzo Valnure Castelli S.P.Q.R. Autori Gastronomia Contatti Link
   
   
   
  ╗ Ferriere
  ╗ Farini
  ╗ Bettola
 

╗ Ponte dell'Olio

  ╗ Vigolzone
  ╗ Podenzano
  ╗ S. Giorgio P.no
  ╗ Pontenure...........
...  
   
   
   
.  
Pradello Colombo

Dove nacque esattamente Cristoforo Colombo?
Discendenti in linea più o meno diretta pullularono in ogni contrada, in quanto dimostrarsi suoi parenti includeva la probabilità di raccogliere una bella eredità di titoli e di fortuna: fra i protagonisti di questa corsa all'oro "ante litteram" si segnalarono Colombo di Cuccaro Monferrato e Bernardo Colombo di Cogoleto.Città e paesi fecero a gara per dichiararsi patria di tale personaggio: Savona, Nervi, Cogoleto, Boliasco, Piacenza, ed un numero imprecisato di cittadine francesi, inglesi, corse, portoghesi, e spagnole contesero a Genova l'onore di avere dato i natali al navigatore che il destino aveva chiamato ad aprire nuovi orizzonti all'uomo.
Discussioni forse inutili perché lo stesso Colombo ha lasciato scritto nel suo testamento: "dalla città di Genova io trassi origine ed in essa io nacqui".
Il padre di Cristoforo si chiamava Domenico e in Genova, si industriava, senza troppa fortuna, come lanaiolo, e nel minuto commercio di vini e d'altri generi nonché nella comprevendita di case e terreni.
Oltre a Cristoforo aveva due altri figli: Bartolomeo, ricordato come mediocre cartografo, e Giacomo che più tardi in Spagna assumerà l'equivalente nome di Diego. Che Domenico Colombo fosse d'origine Piacentina, lo si ricava da atti notarili stipulati presso il notaio piacentino Giacomo Cucheria datati il 5 aprile 1443. In essi si dice, sia che Domenico Colombo è padre di Cristoforo, e che Cristoforo è fratello di Bartolomeo, sia che sempre Domenico, che già in quel periodo risiedeva a Genova, era figlio di Giovanni abitante nella villa di Pradello, e che padre di questo Giovanni fu un certo Bartolino Colombo, che fondò il Fedecommesso delle Terre di Pradello, da lui dichiarate inalienabili fuori della discendenza Colombo.
E' comunque così possibile conciliare le pretese Genovesi con quelle Piacentine: che cioè sia nato effettivamente a Genova o nel suo Territorio, ma sia figlio di genitori provenienti dal Piacentino.
Per dovere di cronaca, e non per campanilismo, ricordo che anche la prima moglie di Cristoforo Colombo, Felipa Moñiz Perestrello, a dispetto del nome, era figlia naturale del piacentino Bartolomeo Perestrello gentiluomo della Casa di Don Giovanni, Infante di Portogallo.
A quanti giungono sulla piazza di Bettola, non sfugge certamente l'imponente statua dello scopritore del "nuovo mondo", sul cui basamento sta scritto: "Dica ai venturi questo monumento, sorto per unanime plebiscito, che da Valnure uscì la progenie di Cristoforo Colombo, al mondo antico, sublime datore d'un altro".
╗ Lo stemma
╗ Il Santuario
╗ Torre Farnese
╗ Santa Franca
╗ Pradello Colombo
 
╗ Foto Bettola
╗ Foto S.ta Franca
╗ Foto Pradello
 
...Link locali
 
╗ Sito ufficiale
╗ Calenzano
╗ Groppo Ducale
╗ Rigolo
 
 
 
 
 
 
 
Home Revigozzo Valnure Castelli S.P.Q.R. Autori Gastronomia Contatti Link
Grazie per la visita:
pagine viste dal 20.02.06
Visita Revigozzo
con
"Google Maps Street View"
Ultimo aggiornamento: 02.10.2015  
Diritti riservati come da
Creative Commons License 2.5
CreativeCommons License
Realizzato da Luca, Catia, Mariuccia e Antonio.
Ottimizzato per Internet Explorer e Mozilla Firefox, risoluzione consigliata 800*600 - 1024*768 pixel.
Tutti i diritti riservati.